Scegliere una meta per il week end sapendo di avere un ristorante vegan di riferimento!

Per chi sceglie di mangiare vegano a Bologna le opzioni si moltiplicano. Tante sono le nuove aperture di locali vegetariani o vegani, l’ultimo che sta facendo parlare, bene, di se è Radici in via San Vitale. Il progetto si popone l’obiettivo di essere “cibo per tutti” con interessanti e intelligenti opzioni alla carne nei piatti tradizionali. Da poco ha aperto anche un plant based bistrot locale molto curato con una proposta di raw food e di superfood preponderate e unica in città. Anche all’interno delle Serre dei Giardini Margherita ha inaugurato ad ottobre Vetro Bistrot, cucina vegetariana con opzioni vegane, grande attenzione al biologico, al prodotto stagionale e all’ecosostenibilità. Poi l’elenco potrebbe continuare per molto ma l’obiettivo è scoprire altri locali fuori città.

E‘ iniziata la stagione dei week end al mare alternati da fughe in altre città per visitare amici emigrati o per alternare la spiaggia all’avventura!  Sarebbe bello scegliere le mete in base all’opzioni di ristoranti veg da provare oppure avere la certezza di potersi portare sul bagnasciuga qualcosa di più accattivante che la piadina con solo rucola e olio d’oliva?

Qui vi lasciamo qualche consiglio per ristoranti da provare ma che vi potrebbero anche dare spunti come mete per un viaggetto!

La rivista Vegan Italy mette Ghent al primo posto come città più vegan friendly non solo d’Europa, ma del mondo. Questa cittadina di poco più di 200.000 abitanti ha istituito i meat-free thursdays  già nel 2009; ogni giovedì dunque, in qualsiasi luogo di ristorazione (comprese mense scolastiche ed universitarie) si può trovare almeno un’opzione veggie e vegan sul menù! Un sogno. Segue al secondo posto Berlino, ospita ben tre sedi di Veganz la catena di supermercati che vende solo prodotti vegan. Il nostro consiglio è The Bowl dove tutto è biologico e ovviamente servito in ciotole!

Tornaniamo in Italia e scopriamo che Torino è la città più vegan friendly d’Italia con più locali vegan per abitanti; non solo ristoranti, ma anche negozi, gelaterie e gastronomie 100% vegetali caratterizzano la città!La tappa principale è sicuramente Soul Kitchen rustico-chic l’ambiente vegano e raw il menu.

Non dimentichiamoci la bellezza di Milano e la qualità gastronomica che offre, infatti proprio qui si trova l’unico ristorante vegetariano (e vegano) con una stella Michelin d’Italia; il mitico Joia dello chef Pietro Leemann, per veg ed onnivori buongustai.

Per chi non sa scegliere tra week end al mare o città d’arte la risposta è Barcellona!! La città si è auto-proclamata “veggie day” alla fine di marzo e tantissime sono le scelte vegetali disponibili, tra tutti va menzionata Teresa Charles, il locale è vegetariano (ed ha aperto nel 1979!) ma tante sono le opzioni vegane e crudiste, inoltre ha una linea propria di succhi ed estratti davvero ottimi.

Aspettiamo i vostri consigli per mete veggie friendly e suggerimenti di nuove aperture!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *